SOMMARIO DI QUESTO NUMERO

 
   
  • Gli effetti della stimolazione con moxibustione sulla temperatura cutanea locale e distale in soggetti sani.
   
  • Trattamento con Agopuntura: valutazione multidimensionale della lombalgia in donne gravide

 
  • Agopuntura e altri trattamenti fisici per il sollievo dal dolore dovuto all'osteoartrosi del ginocchio: Meta-analisi di rete.

 
  • Efficacia dell'agopuntura nell’insufficienza cognitiva vascolare senza demenza: uno studio randomizzato controllato.
 
  • Effetti dell’elettroagopuntura sull’iperalgesia e sul rilascio di neurotrasmettitori vasoattivi in un modello murino di emicrania ricorrente.
 
  • L’EA promuove il recupero della funzione del motoneurone anteriore in casi di lesione spinale.
 

Le revisioni sistematiche dovrebbero valutare il rischio di bias legato alle procedure di controllo con agopuntura sham/placebo?

Congressi e corsi

 


 
   

Direttore Responsabile

Carlo Maria Giovanardi

Responsabile della Redazione
Tiziana Pedrali

Hanno collaborato a questo numero:
Sara Agosta
Maria Letizia Barbanera
Antonello Lovato
Domenico Pignone
Alessandra Poini

 
   
   
   
CLINICA

Efficacia dell'agopuntura nell’insufficienza cognitiva vascolare senza demenza: uno studio randomizzato controllato.

Obiettivo
Valutare l'efficacia dell'agopuntura in pazienti con compromissione cognitiva vascolare senza demenza (VCIND) rispetto alla citicolina, farmaco utilizzato per i disturbi cognitivi associati a disturbi cerebrali cronici.

Disegno dello studio
Studio randomizzato controllato multicentrico.

Setting
Tre ospedali di Beijing, Cina.

Intervento
I pazienti con VCIND (età media di 65,4 anni) sono stati randomizzati in due gruppi per ricevere agopuntura (due sedute a settimana) o citicolina orale (100 mg tre volte al giorno) per tre mesi.

Misure principali
L'outcome primario era il cambiamento, rispetto al valore basale a tre mesi, del sintomo cognitivo, misurato attraverso la scala di valutazione della malattia di Alzheimer, sottoscala cognitiva (ADAS-cog). Gli outcomes secondari includevano cambiamenti rispetto al valore basale a sei mesi nella sottoscala cognitiva ADAS-cog, nelle funzione esecutiva misurata dal Clock Drawing Test (CDT) e nella disabilità funzionale misurata dalla scala Ability of Daily Living (ADL) a tre e sei mesi.

Risultati
A tre mesi, il gruppo di agopuntura ha avuto una riduzione maggiore del punteggio medio nel ADAS-cog (-2,33 ± 0,31) rispetto al gruppo citicolina (-1,38 ± 0,34) con una differenza media di -0,95 (IC al 95%, da -1,84 a -0,07, P = 0,035). La variazione media dal valore basale a sei mesi nel ADAS-cog ha inoltre favorito in modo significativo i trattamenti di agopuntura (variazione dell'agopuntura -2,61 vs citicolina -1,25, differenza: -1,36 punti; IC al 95%, da -2,20 a -0,51; P = 0,002). Non c'era differenza tra i due gruppi nei punteggi CDT e ADL a 3 e 6 mesi.

Conclusioni
L'agopuntura come trattamento di medicina complementare e alternativa per la VCIND, rispetto alla citicolina ha un'efficacia comparabile e persino superiore, che si manifesta con un miglioramento delle prestazioni cognitive e quotidiane.

Yang JW, Shi GX, Zhang S et al. Effectiveness of acupuncture for vascular cognitive impairment no dementia: a randomized controlled trial. Clinical rehabilitation 33.4 (2019): 642-652.

Alessandra Poini



INDIETRO>>