SOMMARIO DI QUESTO NUMERO

 
   
  • Gli effetti della stimolazione con moxibustione sulla temperatura cutanea locale e distale in soggetti sani.
   
  • Trattamento con Agopuntura: valutazione multidimensionale della lombalgia in donne gravide

 
  • Agopuntura e altri trattamenti fisici per il sollievo dal dolore dovuto all'osteoartrosi del ginocchio: Meta-analisi di rete.

 
  • Efficacia dell'agopuntura nell’insufficienza cognitiva vascolare senza demenza: uno studio randomizzato controllato.
 
  • Effetti dell’elettroagopuntura sull’iperalgesia e sul rilascio di neurotrasmettitori vasoattivi in un modello murino di emicrania ricorrente.
 
  • L’EA promuove il recupero della funzione del motoneurone anteriore in casi di lesione spinale.
 

Le revisioni sistematiche dovrebbero valutare il rischio di bias legato alle procedure di controllo con agopuntura sham/placebo?

Congressi e corsi

 


 
   

Direttore Responsabile

Carlo Maria Giovanardi

Responsabile della Redazione
Tiziana Pedrali

Hanno collaborato a questo numero:
Sara Agosta
Maria Letizia Barbanera
Antonello Lovato
Domenico Pignone
Alessandra Poini

 
   
   
   
CLINICA

Gli effetti della stimolazione con moxibustione sulla temperatura cutanea locale e distale in soggetti sani.

L’obiettivo dello studio era di investigare la risposta cutanea allo stimolo con moxibustione (MS) e di esplorare gli effetti che essa provoca sul sistema nervoso simpatico.
Per la valutazione è stata utilizzata una telecamera a infrarossi che ha registrato la temperatura cutanea sulla punta del terzo dito come indicatore della risposta riflessa simpatica in tre tempi specifici, in particolare: nel periodo di riposo iniziale (10 minuti), nel periodo di MS (10 minuti) e nel periodo di riposo successivo a MS (15 minuti). La moxa è stata applicata sui punti Quze PC3 (gruppo 1) e Laogong PC8 (gruppo 2).
All’inizio dello stimolo con MS, è stato riscontrato un significativo incremento di temperatura nell’agopunto di applicazione, accompagnato da una simultanea riduzione della temperatura sulla punta del dito medio. Al termine del periodo di riposo finale la temperatura del punto stimolato era superiore rispetto al valore iniziale. Al contrario, la temperatura sulla punta del dito medio era prima incrementata e poi ridotta ai livelli iniziali durante il secondo minuto di MS.
I risultati suggeriscono che la moxibustione può stimolare il sistema nervoso simpatico e indurre la riduzione della microcircolazione con calo della temperatura cutanea del terzo dito.

Li Y, Sun C, Kuang J et al. The Effect of Moxibustion Stimulation on Local and Distal Skin Temperature in Healthy Subjects. Evid Based Complement Alternat Med. doi: 10.1155/2019/3185987. eCollection 2019.

Maria Letizia Barbanera .

INDIETRO>>