Se non visualizzi la newsletter Clicca qui

SOMMARIO DI QUESTO NUMERO

 
   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
   
 

Direttore Responsabile

Carlo Maria Giovanardi

Capo Redattore
Giuseppe Lupi

Comitato di Redazione
Sonia Baccetti
Patrizia Betti
Ermina Caldiron
Elisabetta Casaletti
Francesco Ceccherelli
Gemma D'Angelo
Antonio Losio
Vittorio Mascherini
Annunzio Matrà
Tiziana Pedrali
Alfredo Vannacci

 
   
   
   

XXVI° CONGRESSO NAZIONALE S.I.R.A.A. Agopuntura nelle cefalee e nelle algie cervico-facciali Firenze, 18-19 Novembre 2011

Nei giorni 18 e 19 novembre 2011 si è svolto a Firenze un importante convegno (il XXVI° nella storia della S.I.R.A.A.) dedicato alla “Agopuntura nelle cefalee e nelle algie cervico-facciali”. Il convegno, che ha visto la partecipazione di circa 100 iscritti, è stato presieduto dal dott. Marco Romoli e dal prof. Pierangelo Geppetti, direttore del Centro Cefalee dell’Università di Firenze, e inaugurato dal presidente della SIRAA, dott. Gianni Allais.
Il primo ospite del convegno è stato il prof. Gian Franco Gensini, preside della facoltà di Medicina e Chirurgia di Firenze, che, oltre a partecipare alle due giornate congressuali, ha parlato del progetto IMPACT (Interdisciplinary Multitask Pain Cooperative Tutorial), in cui è stata inserita l’agopuntura come valida possibilità terapeutica non farmacologica nel trattamento del dolore.
Dopo questo autorevole intervento, tre note colleghe (Sonia Baccetti, Miriam Manetti e Francesca Raffaelli) hanno presentato i risultati della loro attività pluriennale negli ambulatori pubblici ASL in Toscana, dedicati all’agopuntura ed alle tecniche complementari.
Il giorno 19 novembre, dopo la lezione magistrale del prof. Pierre Rabischong di Montpellier sulle basi neurofisiologiche dell’agopuntura, si sono succeduti vari relatori che hanno parlato delle possibilità terapeutiche dell’agopuntura somatica e auricolare in caso di emicrania, cefalea tensiva, dolore cervicale cronico e dolore facciale persistente idiopatico. Tutti i relatori, prima di esporre i loro casi clinici, hanno voluto citare i risultati delle revisioni sistematiche della letteratura e ricordare l’esortazione contenuta in esse a condurre studi ampi e rigorosi per ottenere sempre più ampie prove d’efficacia.
Il convegno si è svolto in un clima positivo e costruttivo da un punto di vista scientifico, come tradizionalmente avviene nei convegni SIRAA.
Alla fine del convegno il dott. Marco Romoli, a nome del comitato organizzatore, ha salutato i soci SIRAA ed ha voluto premiare i direttori delle varie scuole d’agopuntura d’Italia presenti all’evento e che da anni propongono corsi d’insegnamento di qualità secondo l’iter formativo proposto dalla Federazione Italiana Società di Agopuntura (F.I.S.A.).
La dott.ssa Renza Bollettin, proponendosi come organizzatrice del prossimo congresso SIRAA, ha chiuso i lavori congressuali formulando a tutti un caloroso invito a rivedersi nel 2012 a Riva del Garda.

 

 

 
Clicca qui per essere rimosso dalla mailing list