Se non visualizzi la newsletter Clicca qui

SOMMARIO DI QUESTO NUMERO

 
   
  • Malattia di Parkinson combinata con depressione: trattamento con elettroagopuntura e terapia farmacologica e valutazione dei valori sierici di BDNF.

 
  • Osservazione sull'effetto terapeutico a breve termine dell'agopuntura addominale di Bo sull'orticaria cronica.
 
  • Efficacia dell'Agopuntura nel prevenire le recidive di Fibrillazione Atriale dopo Cardioversione Elettrica.
 
  • L'elettroagopuntura transcutanea riduce il disagio associato alla distensione rettale indotta dalla pressione di insufflazione: uno studio randomizzato controllato.
 
  • Effetti dell'agopuntura cranica, da Baihui (DU20) verso Qubin (GB7), sull'espressione di GDNF e di VEGF nel cervello di ratti con emorragia intracerebrale acuta.
 
  • L'elettroagopuntura riduce i correlati neurobiologici dello stress in un modello animale.
 
  • Convegno IMPACT proactive 2013.
 
  • La collocazione sociale della donna in Cina: presupposti storico-culturali nei riti della nascita.
 
  • Congressi, Eventi e Seminari.
 
 
   
 

Direttore Responsabile

Carlo Maria Giovanardi

Capo Redattore
Giuseppe Lupi

Comitato di Redazione
Patrizia Betti
Ermina Caldiron
Elisabetta Casaletti
Gemma D'Angelo
Antonio Losio
Vittorio Mascherini
Annunzio Matrà
Carlo Moiraghi
Tiziana Pedrali
Marco Romoli
Riccardo Rustichelli
Alfredo Vannacci

 
   
   
   
 

Effetti dell’agopuntura cranica, da Baihui (DU20) verso Qubin (GB7), sull’espressione di GDNF e di VEGF nel cervello di ratti con emorragia intracerebrale acuta.

Obiettivi

Osservare gli effetti dell'agopuntura cranica applicata da Baihui (GV20) verso Qubin (GB7) sull'espressione del fattore neurotrofico delle cellule derivate della linea gliale (GDNF) e del fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF) nel tessuto cerebrale di ratti con emorragia intracerebrale acuta (AICH).

Metodi

Per preparare il modello di emorragia intracerebrale (ICH) sono stati usati in totale 150 ratti maschi sani Wistar.

Sono stati randomizzati e divisi in: gruppo controllo (n=50), gruppo agopuntura (n=50) e gruppo di trattamento con medicina occidentale (n=50). I topi di ciascun gruppo sono stati suddivisi in cinque sottogruppi. Ulteriori dieci topi sono stati reclutati come controllo in cieco. I topi del gruppo agopuntura sono stati trattati pungendo Baihui (DU20) verso Qubin (GB7) dal lato della lesione. I topi del gruppo di trattamento con medicina occidentale, sono stati sottoposti a trattamento con Aniracetam (un ml tre volte al giorno). Ai topi del gruppo di controllo è stata somministrata della soluzione salina (un ml tre volte al giorno).

L'espressione di GDNF e di VEGF nel tessuto cerebrale dei topi di ciascun gruppo è stata determinata utilizzando metodi di immuno-istochimica e di ibridazione in situ.

Risultati

Confronto al gruppo di controllo in cieco, nel gruppo di controllo il numero di cellule con espressione di GDNF è incrementato a 6ore-3giorni, il numero di cellule con espressione di VEGF è incrementato nello stesso periodo di tempo, mostrando una differenza statisticamente significativa (P<0.01).

Il numero di cellule con espressione di GDNF, nel gruppo trattato con agopuntura, è incrementato in ciascun momento della valutazione mostrando una differenza statisticamente significativa (P<0.01) rispetto al gruppo di controllo ed al gruppo di trattamento con medicina occidentale.

Non vi è stata differenza statisticamente significativa tra il gruppo di controllo ed il gruppo di trattamento con medicina occidentale (P>0.05). Confronto al gruppo di controllo, nel gruppo agopuntura il numero di cellule con espressione di VEGF è diminuito a 6h-3giorni. Il numero di cellule con espressione di VEGF è aumentato al settimo giorno ed è stato più elevato che nel gruppo di trattamento con medicina occidentale, mostrando una differenza statisticamente significativa (P<0.01).

Conclusioni

L'agopuntura cranica da Baihui (DU20) verso Qubin (GB7) gioca un ruolo importante nel rimodellamento nervoso nell'AICH attraverso la promozione dell'espressione di GDNF endogeno e l’inibizione precoce dell’espressione di VEGF. L'agopuntura cranica ha effetti di regolazione bidirezionale nell'AICH. I suoi effetti terapeutici sono superiori a quelli dell'Aniracetam.

Zhang GW, Zou W, Liu F. Effects of the scalp acupuncture at Baihui (DU20) through Qubin (GB7) on the expressions of GDNF VEGF in the brain tissue of rats with acute intracerebral hemorrhage. Zhongguo Zhong Xi Yi Jie He Za Zhi. 2012 Sep;32(9):1264-70.

Riccardo Rustichelli

INDIETRO
 
 
Clicca qui per essere rimosso dalla mailing list